Blog: http://alamesondeluligan.ilcannocchiale.it

Vanno a casa ! Vanno a casa

Rompo nuovamente il mio lungo silenzio composto da lunghissimi mesi di cazzi miei con tantissimi bassi e pochissimi alti per esultare di fronte all'avvenire dell'ineluttabile: il pagliaccio di bologna se ne va casa per sparire, spero per sempre, dal panorama politico mondiale.
Nessuna pietà, nessun onore delle armi: non ho mai usato giri di parole sul mio blog, infatti prodi mi faceva, mi fa e mi farà sempre schifo come almeno la metà dei suoi ministri e tutta la pletora paleontologica e post-comunista che componeva il suo governo illegittimo, prossimo al trapasso.
Premetto che non sono stato nel frattempo contagiato da nessuna forma di grillismo e che considero i giullari di corte e del sistema per quello che sono: finita la festa se ne vanno a casa anche loro insieme alle baldracche, restano armigeri e cavalieri, cioè coloro che scrivono la storia nei secoli dei secoli.

La politica è una cosa serissima, mettiamocelo in testa, e la gestione della cosa pubblica è il lavoro più difficile ed impopolare del mondo e qualcuno lo deve fare partendo da un dato fondamentale in democrazia (ovviamente inutile nelle dittature): IL CONSENSO.
Questo governo il consenso non l'ha mai avuto: nè prima delle elezioni, nè dopo le elezioni, tantomeno durante la sua breve vita. Sono inoltre riusciti, sbagliando qualsiasi cosa abbiano deciso di fare cioè TUTTO, in qualcosa che è incredibilmente unico, tranne che in paesi come la birmania: fare incazzare TUTTA l'opinione pubblica, TUTTI i soggetti economici, TUTTA la stampa. Ora Berluska è veramente il De Gaulle d'Italia rispetto a questi nani politici, questa spazzatura della storia della politica. Addio pecoraro scanio addio diliberto arrivederci a mai companeros bertinotti. Dopo le elezioni di marzo non conterete più un cazzo, salvo rigurgiti masochisti improvvisi da parte degli italiani.

Si poteva evitare questo anno vergognoso ? Si poteva evitare di scolpire nella memoria collettiva che questa è stata e sempre sarà la peggior legislatura di sempre nella storia d'italia, roma imperiale compresa (se la gioca giusto giusto con il fascismo di salò) ? Si poteva evitare la grande rapina della finanziaria dello scorso anno ?
Sì. Si poteva, ed ecco perchè qualsiasi centro-destra, ache si chiamasse pippo o cicciolina, vincerà le prossime elezioni con qualsiasi sistema, sondaggio, campagna elettorale, potere forte ostile. Allo stadio si dice: non ci sono cazzi.
60 a 40 minimo. E non quoto la scommessa. La do a zero perchè è ovvio.

Si poteva fare quello che tutti hanno pensato ma solo Berlusconi (stavolta maiuscolo in tutti i sensi) ha avuto il coraggio di dire: mettiamoci d'accordo e palla al centro ?
Si. Si poteva, lo avevano capito anche i bambini dell'asilo.
Era perfino semplice, ovvio, chiaro, limpido e cristallino e sopratutto utile per l'Italia intera.
Tutta l'Italia. Dalle alpi alla sicilia.
Invece no. Niente da fare. Mortadella ha detto che durava cinque anni e che ci pensava lui...... 
Macchè....un anno di schifo ed eccoci qua.
Si vota a marzo.
 
ULIGANO

Pubblicato il 23/10/2007 alle 12.23 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web